Tenuta Coppadoro parte nel 1999 da una sfida mossa da due uomini, imprenditori dall'animo contadino, appassionati alla terra.

Proprio al fine di valorizzare la "terra madre", Tenuta Coppadoro punta sull'assoluta qualità dei suoi prodotti e per raggiungere quest'obiettivo si è dotata dell'illustre direzione enologica condotta egregiamente dal professor Riccardo Cotarella.

VINI IN DEGUSTAZIONE

ROSA DI SASSOLA

Vitigno: Montepulciano

Gradazione alcolica: 12%

Colore: Rosato

RATINO

 

Vitigno: Bombino bianco

Gradazione alcolica: 13%

Colore: Bianco

DIOMEDE

Vitigno: Vermentino

Gradazione alcolica: 13%

Colore: Bianco 

0
0
0
s2smodern

Partner

Supporter

Vai all'inizio della pagina